Reclami

Posted on Dic 2, 2016 by in Istituzionale, Portfolio |

Il Tuo pensiero ci interessa

Qualora il Cliente desideri avere qualsiasi ulteriore informazioni o chiarimento può contattare il nostro numero verde (800327328) e parlare con i nostri Operatori pronti a fornire tutto il supporto necessario.

Qualora non sia stato possibile risolvere eventuali problematiche attraverso il nostro Servizio Clienti, il Cliente può presentare un reclamo a Figenpa S.p.A. secondo le seguenti modalità tra di loro alternative
– con lettera raccomandata A/R  intestata a Figenpa S.p.A. – Ufficio Reclami, Viale Brigate Partigiane 6/3 – 16129 Genova (GE);
– mediante telefax al n. 010.5745537 all’attenzione dell’Ufficio Reclami;
– per posta elettronica all’indirizzo: reclami@figenpa.it.
– per porta elettronica certificata all’indirizzo: figenpa@legalmail.it
– compilando il modulo sottostante e allegando copia scansionata fronte retro del proprio documento di identità valido.

Informativa ai sensi dell' art. 13 del D. Lgs. 30/06/2003 n. 196 scaricabile dal sito nella sezione Privacy Il sottoscritto dichiara di aver ricevuto completa informativa ai sensi dell' art. 12 del D. Lgs. 30/06/2003 n. 196 ed esprime il consenso al trattamento, alla comunicazione ed alla diffusione dei propri dati qualificati come personali dichiarando di essere a conoscenza dei diritti riconosciuti dal sopraccitato Decreto Legislativo.

Sarà nostra cura esaminare con la dovuta attenzione la segnalazione ricevuta e definire il caso sottoposto nel più breve tempo possibile e comunque non superiore a trenta giorni.

Se il Cliente non è soddisfatto della risposta ricevuta o non ha ricevuto risposta entro 30 giorni, prima di ricorrere al giudice può rivolgersi all’Arbitro Bancario Finanziario (ABF); per sapere come rivolgersi all’Arbitro e l’ambito della sua competenza si può chiedere presso le Filiali della Banca d’Italia, oppure rivolgersi a Figenpa S.p.a. o consultare i siti http://www.figenpa.it/ o http://www.arbitrobancariofinanziario.it/. In caso di invio di reclamo mediante sistema che non certifichi la data, la comprovazione dell’invio e dell’avvenuta ricezione da parte di Figenpa S.p.a. resta ovviamente a carico del Cedente.
Al link qui indicato si può prendere visione del rendiconto dell’attività di gestione dei reclami per l’anno 2015.

FacebookLinkedinYoutube