come mantenere alta la produttività con lo smart working

Come mantenere alta la produttività con lo smart working: il caso Figenpa

Il periodo storico che stiamo vivendo è sicuramente uno tra i più difficili e particolari degli ultimi decenni. L’emergenza COVID-19 ha posto tutti davanti ad una realtà mai vista prima, questo ha portato innumerevoli provvedimenti in diversi ambiti, anche in quello lavorativo.
Per cercare di limitare gli spostamenti e salvaguardare la salute di: dipendenti, agenti e clienti, Figenpa si è adeguata alla normativa che incentiva il lavoro agile e ha permesso di svolgere le proprie attività in modalità di telelavoro, introducendo i finanziamenti a distanza.
In questo articolo vogliamo raccontare la nostra esperienza e dare qualche consiglio pratico per mantenere alta la produttività lavorando da remoto.
Spiegheremo come siamo riusciti ad organizzarci e come abbiamo modificato le modalità di erogazione dei nostri prodotti finanziari per venire incontro a clienti o potenziali.

5 consigli pratici per mantenere alta la produttività

Lavorare da casa porta molti vantaggi per azienda e dipendente, l’importante è saper ottimizzare i tempi, gli spazi e le risorse.
Per questo motivo oggi vogliamo darti qualche consiglio pratico per gestire al meglio le tue ore di lavoro da remoto.

Individua la tua zona di comfort e organizza la tua attività giornaliera

  • Lavorare in una situazione comoda e confortevole è una condizione necessaria per essere produttivi, scegli la stanza della casa che più preferisci o che ti aiuta a concentrare meglio e adibiscila a piccolo ufficio temporaneo.
    La cosa fondamentale dello smart working è organizzare l’ attività giornaliera.
    Se sai già quali saranno le cose che dovrai fare durante al giornata fai una lista e dividile per la quantità di tempo che avrai a disposizione; l’imprevisto è sempre dietro l’angolo, ma seguire uno schema ti aiuterà a distrarti meno e ti incentiverà a portarle a termine tutte.

Poniti degli obiettivi e delle scadenze

  • Se fossi in ufficio avresti una lista di attività da svolgere nell’arco della giornata e obiettivi da raggiungere, sicuramente saresti ”più controllato” e questo potrebbe incentivarti a svolgere prima le attività.
    Il rischio più grosso del telelavoro è quello di distrarsi facilmente, portando a termine meno consegne del dovuto o raggiungendo meno obiettivi rispetto al solito.
    Smart working, non vuol dire lavorare meno o peggio, in questo caso potrebbe essere utile motivarti ponendoti degli obiettivi da portare a termine nell’arco della giornata o della settimana, studi psicologici confermano che avere un obiettivo da raggiungere aiuta inconsciamente il nostro cervello a non smettere di lavorare fino a quando non lo si è portato a termine.

Resta in contatto con il team

  • Una battuta durante la pausa caffè o una chiacchierata a pranzo con i colleghi possono sembrare momenti poco importanti, ma sono proprio queste interazioni a favorire dinamiche di team building e  di conseguenza, maggiore condivisione dei progetti.
    Potresti concordare con i tuoi colleghi degli appuntamenti telefonici quotidiani (ancora meglio se si tratta di conference call) per fare il punto della situazione, definire gli obiettivi del giorno e condividere i risultati raggiunti.
    Vi sentirete più uniti e rimarrete costantemente aggiornati sulle attività svolte e da svolgere.

Scegli i tool giusti

  • Quando si lavora da remoto, la scelta degli strumenti da utilizzare è vitale.
    I software rappresentano il tuo ufficio, il tuo spazio di lavoro e il tuo punto di contatto con il resto del team.
    In Figenpa ad esempio stiamo riscontrando quanto sia fondamentale il tool Microsoft Teams, una piattaforma di comunicazione e collaborazione unificata che combina chat di lavoro, videoconferenze, archiviazione di file (inclusa la collaborazione su di essi) e l’integrazione delle applicazioni.
    Per tenere traccia delle attività da svolgere invece può essere utile utilizzare un tool come Trello, uno strumento che permette di creare liste con attività da svolgere, di affidare compiti e caricare file.
    Questo ti consente di stilare gli obiettivi quotidiani da raggiungere e di spuntarli una volta portati a termine.

Mantenere il contatto con clienti e fornitori

  • Lavorare da casa non deve distogliere l’attenzione dal mercato, bisogna continuare a informarsi per cogliere opportunità ed eventuali insidie.
    Anche in un momento di emergenza è fondamentale mantenere un canale di comunicazione costante con clienti e fornitori, magari utilizzando gli stessi strumenti digitali che consentono collaborare in maniera intelligente con i propri colleghi.

 

A proposito di mantenere contatti con i clienti, veniamo a noi e vediamo insieme quali sono le modalità di richiesta ed erogazione dei nostri finanziamenti a distanza.

Quali sono le modifiche della procedura di richiesta ed erogazione finanziamenti di Figenpa?

Per tutelare la salute dei nostri agenti e dei nostri clienti abbiamo posto delle modifiche alle richieste ed erogazioni dei nostri prodotti, dando la possibilità di collocare i nostri finanziamenti a distanza, come?
Te lo spieghiamo in 4 semplici step.

  • Primo step:

Invio telematico o per posta tradizionale della documentazione per poter fare richiesta di finanziamento ( Modulo privacy, Modello Avc, ultime due buste paga o cedolini della pensione, fotocopia di carta d’identità e tessera sanitaria)

  • Secondo step:

Ricezione della proposta contrattuale tramite posta elettronica o posta tradizionale che occorrerà firmare e spedire nuovamente tramite posta elettronica o tradizionale

  • Terzo step

Invio telematico di una fotografia del viso del richiedente con in mano il proprio documento d’identità in maniera che possa avvenire anche a distanza l’adeguata verifica del cliente; questa foto verrà archiviata insieme alla documentazione del finanziamento

  • Quarto step

Una volta eseguiti i tre step precedenti e fatte le debite verifiche da parte dell’ufficio competente sia dei documenti reddituali che dei documenti d’identità, il finanziamento sarà approvato.

 

Se desideri maggiori informazioni o vuoi fare richiesta di finanziamento a distanza, visita il nostro sito Figenpa.it per scegliere il prodotto più adatto alle tue esigente e compila il form per richiedere un preventivo senza impegno. I nostri consulenti finanziari ti richiameranno al più presto.



finanziamenti a distanza